Il giorno 04 Maggio alle 06.30 dopo lunghe elucubrazioni, confortati anche da un bel piano di navigazione inviatoci dalla Francesca C. con le polari del Supermaramù, decidiamo che il casino del tempo ci darà una tregua…… e salpiamo da Fiskardo!
Navigazione a vela e motore( le batterie decennali sono alla frutta) di bolina larga salendo verso Crotone e poi con una rotazione verso Sud con rotta quasi diretta si Capo Spartivento. Unica differenza sulle previsioni il vento un po’ più intenso di circa 5 kn…ma soprattutto il mare con onde di 3 m e qualcuna anche di più . Unico vantaggio che erano ben distanziate e Patchouli II saliva e scendeva alla grande !
Mare deserto in tutta la traversa abbiamo visto solo 2 navi.
Alle 05.00 siamo al largo di Squillace e il vento gira da NW, 15/20 kn, mare incrociato, si va alla grande ma si balla anche parecchio.
Alle 07.00 del 05 Maggio avvistiamo la costa calabra all’altezza di Roccella Ionica
Alle 10.30 miracolosamente la canna fischia e tiriamo a bordo un bel tonnetto rosso di circa 5 kg.( sarebbe un po’ sotto misura….ma come si fa’ a ributtare in mare un pesce ormai morto !?). Naturalmente subito carpaccio e poi a mezzogiorno una bella pasta con sugo e tocchetti di tonno !!!
Ore 17.30 siamo a capo Spartivento; studiamo le correnti e dovremmo avere nella parte finale dello stretto una corrente a favore di circa 2 kn.
Nello Stretto meridionale non troviamo nessun traffico poi salendo da RC a Messina un casino totale, 5 navi, 2 traghetti e 2 catamarani in discesa…..un po’ di slalom , con barca che fila oltre 8 kn.
Turni di guardia notturni quasi tutti fatti da Domingo e da me perchè Angelo e Maurizio dormono…..parecchio !
Alle 06.00 arriviamo a Vibo Valentia e ci avviciniamo al distributore per il pieno all’apertura….urca .. ma è domenica e il cartello recita ” Domenica Chiuso” !!!…..ma entra la gentilezza di Franco del Pontile Carmelo di Vibo da me contattato ieri per avvisare del mio arrivo…. Lui aveva avvisato l’addetto del distributore. Infatti ad una mia chiamata rispondeva che sapeva già del nostro arrivo…. è arrivato poi alle 08.10 e abbiamo fatto il pieno.
Ore 08.30 ormeggiati da Carmelo (80 € per notte), acqua ed energia….scopro che qui è stanziale la barca di Mario V., controllata … tuto va bene.
Montiamo le bici e andiamo in missione in paese a fare il pieno alimentare e particolarmente di prodotti tipici…
Maurizio va a messa e al suo rientro brunch tipico….( slurp !!)
Pomeriggio di meritato riposo e questa sera da “Maria Rosa” a cena.
Domattina si salpa alle 06.00 meta Castellammare di Stabia
meteo accettabile anche se venti previsti da NW
Alle prossime
Max

Category: Senza categoria  Comments off
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.