Archive for » agosto 5th, 2016«

Ieri 4 Agosto nulla di significativo…unica cosa abbiamo montato le bici e siamo andati a pedalare un po’ verso la chiesetta che c’è all’inizio della rada….molto poco allenati, sulle salitelle….a piedi ! bah !!
Il vento ha soffiato deciso tutto jl giorno ed in porto c’è stato poco movimento di arrivi. Solo alla sera è arrivato un cat/charter con famiglia italiana …che mi ha fatto un po’ vergognare per le qualità marinare dell’equipaggio. Padre che ad esempio non conosce l’uso dei traversini( la barca aveva il vento al traverso e abbatteva !), …peraltro lui era l’unico che si muoveva a bordo…moglie con braccia conserte seduta in pozzetto, tre figli abbastanza grandicelli che guardavano attoniti cosa succedeva e si guardavano bene di prendere alcuna iniziativa…..
Cime di poppa non preparate per l’ormeggio….quando è stato il momento di riprovare, a poppa c’era una sola cima lunga almeno 300m tutta ingarbugliata !!! gli ormeggiatori dopo qualche minuto di pazienza se la sono fatta dare, la hanno sbrogliata e ne hanno usato solo il necessario, 20 m !!!….temevo che la avrebbero tagliata invece, dopo l’ormeggio, la anno ricomposta e messa in ordine sulla banchina….. insomma una tragedia !
Oggi 5 Agosto dopo una notte ventosa ,un ‘alba lattescente con qualche cirro sparso. Verso le 09.00 il vento è calato.
Si va a fare un bel bagno alla spiaggetta dietro al porto; appena scesi dalla barca incontriamo un signore che ci riconosce e che sa praticamente tutto di noi..ha un Maramu con cui naviga in solitario, ancorato in rada e facciamo quattro chiacchiere….mi sento in imbarazzo nel chiedere : ” ma tu chi sei ?”; in effetti noi non lo abbiamo mai visto….ci lasciamo alla spiaggetta….e continuiamo a non sappiamo chi lui sia !
Solite spesucce alimentari con uno sguardo anche avanti….a pranzo pita !
Nel pomeriggio si affianca a noi un Benetteau 57 bandiera inglese ma equipaggio turco. Poco dopo arriva un enorme” gullet” che vuole mettersi all’interno del porto poppa in banchina….. in un primo tempo tra noi ed il Benetteau poi, viste le veementi proteste, si mette sullo spigolo del molo !!!!
Un cat inglese ormeggiando taglia la cima di ancoraggio di una piccola barca già in porto….ovviamente dopo essersi ancorati si fanno un bel bagno per recuperare l’ancora proditoriamente affondata.
Nel tardo pomeriggio arriva un charter con italiani a bordo che, non pesando al vento, si mettono all’inglese sopravvento alla banchina….ci vogliono 10 persone per riuscire a farlo staccare e poi mettersi all’inglese in testata alla banchina, oggi il vento soffia parecchio gagliardo, in barba a tutte le previsioni !
Si fa un po’ di rifornimento di acqua……
Verso le 18.30 andiamo da Asprachis a farci un apericena con “atherinos”….poi in pratica saltiamo la cena… !!
In vento sembra diminuire un poco……domani altri lidi….
In cielo è comparsa una piccola falce di luna “rossa”…e a rimirar le stelle…

Category: Senza categoria  Comments off