Archive for the Category »Senza categoria «

Ore 07.30 sveglia, pagata energia elettrica,(10 €) si salpa alle 0830. Ancora sulla mia catena, ma con manovra con bow thruster ci liberiamo senza bisogno di grippia.
Comunicato ufficiale: oggi nonostante le amorevoli cure rianimatorie applicate, la piantina di basilico, portata a bordo in giugno da Maria, è ufficialmente deceduta !!
Navigazione in parte a vela, in parte a motore,arriviamo alle 10.30 ad Or. Marathouda.
In rada c’è solo un piccolo Gullet. Un pescatore locale ci indica una boa e ci dice che è libera, ci aiuta anche ad ormeggiare. Ben saldi a circa 50 m da riva … perfetto.
Giovanni si veste da sub e partiamo in missione pesca.
Mentre ci muoviamo arrivano Vincenzo e la sua banda con Aloha. Dopo più di un ’ora Giovanni abbandona, niente pesce salvo 4 pesciotti che vengono sfilettati e preparati con olio e limone come aperitivo per questa sera.
Pranzetto leggero. Preparazione di acciughe estratte dai barattoli sotto sale e pennichella. Vento girato da NW, dovrebbe essere quello per la notte.
Nel pomeriggio arrivano altre 5 barche.
Verso le 19 tutto l’equipaggio di Aloha viene a prendere l’aperitivo da noi. Gli facciamo trovare le acciughe sotto sale, opportunamente lavate e condite … una strage! …. E eltro ancora.
Le solite 6 chiacchiere e poi tutti sulle proprie barche.
Questa sera costata alla piastra preceduta da carpaccio di pesce e insalatina di cipolla e pomodoro.
Il vento rinfresca decisamente da W ma il nostro ormeggio è ben saldo.
Digestivo, un po’ di lettura in pozzetti e poi in branda.
Io mi fermo a ” rimirar le stelle “ nei miei pensieri !

Category: Senza categoria  Comments off

Sveglia 07,30 Giovanni si prepara con muta e armi idonee (quasi).
Inizio pesca ore 08.00 che si protrae fino alle 09.15. Visto buon fondale, visti pesci, preso un pescetto( pappagallo) poi restituito al mare.
Giovanni soddisfatto anche se il fucile per il tipo di pesca cha fa lui sembra non molto idoneo …. Ma quello c’è !
Si salpa per altro lido alle 10.00.
In un primo tempo pensiamo di andare alle isolette di fronte a Panormitis, poi Giovanni esprime il desiderio di vedere al cittadina di Simi, per cui viriamo verso N e la raggiungiamo alle 12.45. Navigazione tutta a motore.
Ormeggio con ancora e cime a terra, Giovanni impara subito e l’ormeggio vene benissimo.
Veloce pranzetto e pennichella. Questa sera dopo giro in paese andremo a mangiare da “Mythos“, dove sono già stato e mi sono trovato benissimo.
Giretto per il paese anche per comprare le bombolette del gas per la lampada.
Al rientro suona il telefono greco … e Vincenzo che è appena arrivato con Alhoa.
Andiamo da loro con il nostro Campari in mano per fare saluti e quattro chiacchiere.
Probabilmente domani saremo insieme in rada.
Ore 20.30 si va a cena, questa sera Mythos si è dimostrato mitico !! 15 portate, una meglio dell‘altra, 31 € a testa !!!, poi … digestivo , gin tonic !! E in branda ……
…. solo … soletto !

Category: Senza categoria  Comments off

Sveglia alle 08.oo valige già fatte. In ritardo arriva il taxi e alle 09.30 e Gian Luca, Silvia Tommy e Marta partono.
Barca sempre in seconda fila ;è una discreta impresa caricare acqua e viveri per la prossima settimana.
Il vento che ha soffiato forte tutta la notte questa mattina è decisamente diminuito anche di in giornata è previsto uno sbuffo a Bf 6.
Alle 11.30, con un’ora di ritardo arriva Giovanni con taxi.
Sistemiamo rapidamente tutto e con l’aiuto di Fotis leviamo gli ormeggi.
Vento sui 10 kn su naso, poggiamo un poco e teniamo fuori il genoa. Mare mosso frangente ma non fastidioso essendo un poco più largo del mascone.
Man mano che i allontaniamo da Rodi il vento si allarga un po’ verso W e posso riguadagnare i gradi persi; ora la rotta è proprio su Serce limani.
Arriviamo alle 14 e l’omino ci viene a passare la cima nella boa; verso le 15 il vento rinforza decisamente raggiungendo sotto raffica anche i 30 kn.
Noi siano ben saldi. Spuntino con vino rosso e panino con prosciutto crudo, con successiva pennichella.
Giovanni mi ha portato parecchi libri e io mi libererò di altrettanti libri ormai già letti.
Bagnone con snorkeling e poi alle 20.00 si va dal “Cap Nemo” dove ci facciamo cuocere un bel pescione ( lampuga), con antipasti vari, birra : tot 115 LT.
Rientriamo con una stellata eccezionale e la luna ,in fase calante, che sorge alle 22,30.
Bicchierino della staffa e via in branda.
Domani tentiamo pesca subacquea …. Govanni !.Il Cap farà assistenza dal gommoncino.

Category: Senza categoria  Comments off

Notte calma senza vento.
Questa mattina tentato aggancio WiFi “Cap. Nemo” ( ASD12asd), senza successo.
Pulito tender, issato motore e tender perché non mi fido a traversare il canale, che avrà sicuramente delle belle onde, con il dinghi al traino.
Alle 9.45 si salpa per Rodi. Subito a vela e man mano che ci allontaniamo dalla costa turca vento e mare aumentano, con belle onde al traverso e circa 20 kn.
Fuori tutto genoa, mezzana e ½ randa. Velocità barca sui 7 nodi con “surfate” anche oltre gli 8.
Alle 11.30 arriviamo al mandraki di Rodi dove ci aspetta Fotis; purtroppo posti in banchina oggi niente, siamo in seconda fila. E’ probabile che verso le 10 di domani si possa andare in banchina.
Si va a pranzare al bar del porto,con un sontuoso club sandwich e poi gita cultirale al museo di Rodi.
Finita la gita io faccio il baby sitter portando i bimbi in barca ,dove vengono ammortizzati con il VI° episodio di Guerre Stellari.
Gian Luca e Silvia vanno in città vecchia.
Al rientro l’equipaggio prepara i bagagli e docce per tutti.
Nei posti di Fotis ci sono 6 barche in seconda fila e ne stanno arrivando ancora !! Moltissimi equipaggi italiani …In giro non li abbiamo visti !
Serata molto ventosa e fresca … fuori, dentro dobbiamo smaltire il caldo della giornata; il condizionatore a poppa è acceso.
Per scendere a terra dovremo fare un pò di slalom , vedremo !
Cena con spaghettata e formaggi, poi si gioca un po’ a risiko e poi …… kaipiroska !
A domani quando,verso le11.00,dovrebbe arrivare Giovanni da Marmaris.

Category: Senza categoria  Comments off

Notte calma senza vento.
Questa mattina tentato aggancio WiFi “Cap. Nemo” ( ASD12asd), senza successo.
Pulito tender, issato motore e tender perché non mi fido a traversare il canale, che avrà sicuramente delle belle onde, con il dinghi al traino.
Alle 9.45 si salpa per Rodi. Subito a vela e man mano che ci allontaniamo dalla costa turca vento e mare aumentano, con belle onde al traverso e circa 20 kn.
Fuori tutto genoa, mezzana e ½ randa. Velocità barca sui 7 nodi con “surfate” anche oltre gli 8.
Alle 11.30 arriviamo al mandraki di Rodi dove ci aspetta Fotis; purtroppo posti in banchina oggi niente, siamo in seconda fila. E’ probabile che verso le 10 di domani si possa andare in banchina.
Si va a pranzare al bar del porto,con un sontuoso club sandwich e poi gita cultirale al museo di Rodi.
Finita la gita io faccio il baby sitter portando i bimbi in barca ,dove vengono ammortizzati con il VI° episodio di Guerre Stellari.
Gian Luca e Silvia vanno in città vecchia.
Al rientro l’equipaggio prepara i bagagli e docce per tutti.
Nei posti di Fotis ci sono 6 barche in seconda fila e ne stanno arrivando ancora !! Moltissimi equipaggi italiani …In giro non li abbiamo visti !
Serata molto ventosa e fresca … fuori, dentro dobbiamo smaltire il caldo della giornata; il condizionatore a poppa è acceso.
Per scendere a terra dovremo fare un pò di slalom , vedremo !
Cena con spaghettata e formaggi, poi si gioca un po’ a risiko e poi …… kaipiroska !
A domani quando,verso le11.00,dovrebbe arrivare Giovanni da Marmaris.

Category: Senza categoria  Comments off

Notte calma senza vento.
Questa mattina tentato aggancio WiFi “Cap. Nemo” ( ASD12asd), senza successo.
Pulito tender, issato motore e tender perché non mi fido a traversare il canale, che avrà sicuramente delle belle onde, con il dinghi al traino.
Alle 9.45 si salpa per Rodi. Subito a vela e man mano che ci allontaniamo dalla costa turca vento e mare aumentano, con belle onde al traverso e circa 20 kn.
Fuori tutto genoa, mezzana e ½ randa. Velocità barca sui 7 nodi con “surfate” anche oltre gli 8.
Alle 11.30 arriviamo al mandraki di Rodi dove ci aspetta Fotis; purtroppo posti in banchina oggi niente, siamo in seconda fila. E’ probabile che verso le 10 di domani si possa andare in banchina.
Si va a pranzare al bar del porto,con un sontuoso club sandwich e poi gita cultirale al museo di Rodi.
Finita la gita io faccio il baby sitter portando i bimbi in barca ,dove vengono ammortizzati con il VI° episodio di Guerre Stellari.
Gian Luca e Silvia vanno in città vecchia.
Al rientro l’equipaggio prepara i bagagli e docce per tutti.
Nei posti di Fotis ci sono 6 barche in seconda fila e ne stanno arrivando ancora !! Moltissimi equipaggi italiani …In giro non li abbiamo visti !
Serata molto ventosa e fresca … fuori, dentro dobbiamo smaltire il caldo della giornata; il condizionatore a poppa è acceso.
Per scendere a terra dovremo fare un pò di slalom , vedremo !
Cena con spaghettata e formaggi, poi si gioca un po’ a risiko e poi …… kaipiroska !
A domani quando,verso le11.00,dovrebbe arrivare Giovanni da Marmaris.

Category: Senza categoria  Comments off

Notte calda; mattini un po’ nuvoloso per umidità, brezza da SW-
Ore 10.00 si salpa per l’ultima tappa della crociera con Gian Luca, Silvia, Tommy e Marta.
Mare ben formato all’uscita dal ridosso.
Doppiato il capo abbiamo vento da SW che ci porta, prima al traverso, poi al giardinetto ,con 3 strambate, lungo la rotta, fino s Serce limani, dove arriviamo alle 12.45. Velocità media 6.5 kn.
Il lato ovest è bello pieno di gullet e altre barche; ci dirigiamo verso il lato est dove un barchino del ristorante ci viene a dare una boa di ormeggio. Il vento soffia gagliardo nella rada, mare piatto.
Pranzetto con uova all’occhio di bue, insalata, formaggi, e salame.
Dopo pranzo tutti in acqua a rinfrescarci !
Pomeriggio molto ventoso, verso sera il marinaio del ristorante ci aiuta a mettere la “fettuccia” terra.
Questo presidio è ottimo, l’unico neo, rilevato ormai dai numerosi ancoraggi con cima a terra, è che non si può cazzare su di un inca, e tutta la fatica è solo manuale per metterlo in tiro.
Ore 19, grande evento, Marta decide che uno degli incisivi balla molto e il Cap , esperto in estrazione di denti da latte, sim esibisce in asportazione del dentino.
Cena al Ristorante “capitan Nemo, discreta.
Poi tutti a nanna.

Category: Senza categoria  Comments off

Notte con condizionatore .
Mattina senza vento calda !
L’olandese volante si è per il momento imboscato, mi deve ancora 100 € ?? Non sarà mica un olandese napoletano ?

Alle 10.30 compare l’investitore e salda il conto. Si salpa per Panormitis, tutto a motore; arriviamo alle 12.30. In rada 4 barche.
Oggi ho sentito Vincenzo di Alhoa; abbiamo percorsi diversi anche perché lui probabilmente dovrà riportare la barca a Leros e quindi deve risalire, Ci siamo dati un appuntamento di massima il 29 a Rodi, forse !
Bagnone immediato dopo l’ancoraggio fatto da Gian Luca al timone e da Silvia all’ancora.
Pranzetto leggero e successiva pennichella anti calore .
Verso sera l’equipaggio va a terra a visitare il santuario ed io ne approfitto per fare un po’ di pulizia, polvere e bucato !…… da bravo cenerentolo !

Serata tranquilla, purtroppo senza aria, con rada bella piena e partita a Risiko.

Category: Senza categoria  Comments off

Mattina con foschia,Calma di vento. Si naviga a motore fino a Simi, salvo qualche miglio con vento da SW di bolina larga.
Ci fermiamo per bagnetto prima di entrare nella rada. 13.00 ormeggiati con ancora 40 m alla banchina E si Simi., Molto caldo accesi e due gruppi di condizionamento.
Pranzetto veloce”verdurale” , con porcherie annesse ( salame, salsa verde di Gian che sta purtroppo finendo , ecc…).
… aspettando il tramonto pennichella e lettura.
Mentre eravamo belli tranquilli un olandese in manovra, sembra con motore in avaria, mi prende in pieno sulla fiancata dx verso poppa scardinando la gruetta e facendo un danno abbastanza importante alla falchetta; 15 cm più in basso e avrebbe sfondato lo scafo !!!! Scuse,….. A cosa servono quando il danno è fatto !?! Con perizia ripariamo temporaneamente il problema, sistemeremo tutto quest’inverno, ci si accorda per
600 € di risarcimento !
Questa estate ho avuto due incidenti, entrambe con barche olandesi …. Forse sarebbe meglio che questi soggetti se ne stessero a navigare nei loro canali !!
Come se non fosse abbastanza ,tanto per tenere vivo lo stress e in forma il Cap. quei rompic… della Capitaneria, giocando sulla mia correttezza e onestà, scoprono che vengo dalla Turchia ….. e mi tocca fare un giro da loro con documenti e Crew list, passare dalla polizia di frontiera con tutti i documenti, passare poi dalla Dogana con tutti i documenti e ritornare dalla polizia portuale per completare le pratiche di rientro in EU !!!!!!!!!!!, naturalmente gli uffici sono sparpagliati in un raggio di 3 Km … fatti tutti all’andata e al ritorno !
Doccia prolungata al rientro con due scopi, lavarmi e farmi sbollire !
Per ora unica nota positiva, WiFi ottimo di un baretto vicino alla barca.
Per riconciliarmi con la vita questa sera si va al ristorante, da “Mythos” sul lungomare, una bellissima terrazza sul porto, menu di assaggi a 29 € a testa da strafogarsi, cucina greco /internazionale, veramente ottima. Non bisogna avere fretta perché per mangiare le 12 portate ci vogliono 2 ore ! Complimenti allo chef !
Rientro in barca al fresco dei condizionatori.
Tutti a nanna …. Il Cap ancora un po’ stressato per gli eventi !

Category: Senza categoria  Comments off

Sveglia presto si salpa alle 08.00 per non perdere la giornata in pratiche.
Arriviamo a Bozburun alle 09.30—-àpratiche finite alle 11.30,spesa 25 € compreso il rinnovo della Blue Chart.
I bimbi fanno amicizia con due ragazzine di una barca olandese che parlano perfettamente italiano ( mamma italiana).
Fatta spesuccia ,salpiamo per Kiseli Ad, piccola isoletta vicina dove su un fondo di sabbia bianchissimo ancoriamo con cima a terra ( questa volta manovra OK).
Isoletta con fondale pieno di cocci di vecchie anfore, Facciamo un giro esplorativo nei dintorni dell’isoletta con il tender, alla scoperta di rovine bizantine e sulla secca che chiude il canale dietro all’isola.
Nel pomeriggio la rada si popola di piccole barche “indigene” che però alla sera se ne vanno tutte.
Silenzio e grande tranquillità. Ci simo solo noi altre 2 barche.
Cena in pozzetto sotto le stelle con una gradevole brezza che rinfresca un po’ l’aria.
Domani si torna in Grecia, a Simi.
Notte quasi tutta in pozzetto, molta umidita’

Category: Senza categoria  Comments off