Archive for the Category »Senza categoria «

Tecnicamente tutti i tasselli ora avrebbero dovuto essere al loro posto….ciccia !! …pia illusone !!.

Visto che finita l’elettronica e finiti i nuovi pagliolati di Patchouli i via vai a bordo dovrebbero essere finiti, ( almeno quelli più invasivi), colto da sacro furore mi sono messo a pulire di fino e a riordinare….cominciando dalla cabina di prua e del bagno di prua….un piccolo intermezzo è stato quello dell’uscita in mare ( finalmente il mio nipotino Mattia è riuscito a uscire dal porto di Loano !!!) per settare la bussola del nuovo pilota NAVICO…..e cosa succede !?!…il motore non prende più di 2000 rpm….e scalda alla grande …precipitoso rientro in porto( per fortuna la bussola era a posto).

Ovviamente chiamo Savigliano, dove sta l’officina che ha provveduto alle operazioni di rettifica dell’amato Perkins. Oggi sono venuti e speriamo che non sia più il caso di farli tornare……

Ma anche il sistema di trasmissione Pactor /SSB da’ problemi….o meglio funziona tutto bene( anche se dovrò rivedere il sistema di collegamento a terra), ma l’aggeggio non ne vuole sapere di farsi introdurre i dati dal GPS….ora aspetterò Max che sta rientrando dalla NZ e vediamo se il suo vecchio proprietario riuscirà a sistemare la cosa.

Da domani riprendiamo le pulizie e il riordino….

Dimenticavo ho passato a bordo la notte..dopo quasi un anno…. speravo di sconfiggere l’insonnia che mi insidia da un pò di tempo …. purtroppo Patchouli non ha fatto il miracolo!

Max

Category: Senza categoria  Comments off

Cari amici vicini e lontani

   EUREKA   i lavori grossi su Patchouli sono conclusi … ci manca una prova in mare  per testare e tarare  le  nuove apparecchiature  e  dare  una regolazione definitiva al nuovo  sartiame.

Ci sono ancora una ventina di piccoli lavori , ma ora che la barca è libera posso dedicarmi alla loro attuazione.

Oltre che ringraziare il Maestro Oliviero per lo spettacolare lavoro di posa del sughero sul pagliolato delle cabine , devo anche ringraziare sentitamente il Maestro di pesca allo spada Sergio che si dato disponibile a risolvermi alcuni piccoli, ma importanti lavoretti sotto e sopracoperta !

No voglio poi dimenticare l’Amico Adriano, Maestro di Elettricità, per la pazienza  dimostrata nei miei confronti …. devo infatti  riconoscere che questo per me è un  settore piuttosto ostico …..ma sto imparando anche grazie a lui !!   e infine  Silvano, Maestro di pistoni per la collaborazione e la disponibilità dimostrata  nelle fasi di sistemazione dei sistemi di propulsione e di produzione di energia … sporca !! !

Ora ci si potrà dedicare un po’ di più alla programmazione del viaggio e  allo studio della meteorologia.

Naturalmente  comincia anche lo studio della riorganizzazione interna  poiché dobbiamo  tenere conto che le attrezzature sanitarie ed i  materiali/farmaci impegnano parecchio spazio.

Nella scorsa settimana con l’aiuto dei miei giovani  nipotini ( ini ??? uno 190 cm… l’altro quasi 180….)  Giacomo e Mattia , abbiamo armato il sistema Amel per portare strallato il genoa nelle andature vicine alla poppa con il lungo tangone, sistema di cui,  per ora, ho poca dimestichezza perché generalmente ho navigato un po’ più orzato mettendo a riva il Jenny….ma in oceano bisogna prevedere anche andature di poppa piena….per cui…. mi tocca  !!!

Con Paola stiamo poi controllando le varie scadenze dei “legami con la società”, patenti, tessere sanitarie,. Passaporti, … per non avere sorprese in viaggio.

Seguiranno le prossime evoluzioni

Ciao a tutti

Max

Category: Senza categoria  Comments off

Ora la scatola magica che contiene il controller dei 2 Piloti automatici è completata, collaudata e posizionata nel suo alloggio, non senza qualche difficoltà.

Non mi pronuncio sul motore….ma sono determinatamente ottimista.

Questa mattina Adriano è venuto a collegare tutte le fonti di energia rinnovabili( Pannelli Fotovoltaici, Generatore eolico e Idro-generatore) alle batterie ; abbiamo controllato tutti i regolatori di carica ..sembra tutto OK:

A prua fa bella mostra il nuovo seggiolino made in Oliviero; e Sergio gentilmente si è prodigato a eseguire al tornio la basetta per fissare l’antenna del WiFi….magistralmente…..questo vuol dire avere degli amici che nei momenti di crisi ti danno una mano

Un sentito GRAZIE !!

Category: Senza categoria  Comments off

Questa mattina, molto tranquillamente, con Pola, siamo andati in porto su Patchouli, per sistemare il passaggio del cavo elettrico che porta energia alla luce di via di dritta a prua.

Trapano, punte buone e sonda ,non senza qualche difficoltà accompagnata

da moderate imprecazioni ….alla fine il cavo è passato….ho quindi provveduto ai collegamenti della lampada, lasciando ad Adriano il lavoro di collegamento nella scatola di derivazione sotto coperta….per non sbagliare !

Teoricamente la prossima settimana dovemmo terminare i lavori di elettronica….ho acceso 37 candele e 243 lumini …. e sacrificato il bue grasso ….speremm !!!!

Giornata soleggiata ….freschina… pochissimo vento., direi quasi nulla !

Category: Senza categoria  Comments off

Anno nuovo, vita nova…. questo appena iniziato è l’anno del grande salto al di là dell’Oceano Atlantico. Ormai con i lavori siamo agli sgoccioli, lascio per ultimi drizze e controllo piccole attrezzature di coperta ; di grosso c’è ancora la storia infinita del Pilota Automatico e del sistema WiFi/G4 oltre al rifacimento del pagliolato di poppa, prua , corridoio di poppa e antibagno di prua che ovviamente fino a che l’elettronica non sarà finita non posso iniziare !!!!!!

Rimodellando il pulpito di prua abbiamo purtroppo interrotto l’alimentazione elettrica alla luce di navigazione di dritta…. con Adriano abbiamo studiato un sistema per risolvere il problema e spero di sistemarlo rapidamente.

Con l’aiuto di Oliviero e di Salvatore abbiamo messo a dimora la zattera autogonfiabile fissandola saldamente, ma anche in modo da essere lanciata ,all’occorrenza,in pochi secondi !

I Contatti con il Marina di Loano sono sempre molto attivi e devo sinceramente ringraziare di ciò la Direzione. Infatti le mie tribolazioni, per trovare una compagnia assicurativa che mi coprisse fuori dal Mediterraneo ( senza dover vendere la casa per pagarla…!) si sono risolte assai favorevolmente con una consociata UNIPOL.

Il mitico Max Procopio ( sempre Marina di Loano) si sta poi attivando per ” l’immagine” del nostro viaggio e per tentare di darci una mano con la telefonia satellitare.

Nelle frequenti notti insonni, con sotto le mani la carta dell’Atlantico e le Pilot Charts sto programmando il luogo di atterraggio Caraibico….come se io fossi il primo…., novello Colombo…per non dire piccione… , ma tutto ciò ha un senso anche in base alle tempistiche e ai luoghi in cui approdare. La mia idea sarebbe arrivare più a nord possibile, direi a Cuba per poi scendere con vento favorevole l’arco delle isole Caraibiche. Programmando soste più perolungate laddove la situazione è più critica e dove si sentono ancora le conseguenze dell’uragano dello scorso anno….poi salterei, o meglio passerei velocemente, nell’area più turistica e passando per Trinidad/Tobago raggiungere le Antille Olandesi e andare a sostare sulla costa Colombiana, oggi assai più sicura di quella Venezuelana…… Vedremo !

Alle prossime

Category: Senza categoria  Comments off

Oggi piove a dirotto, devo fare dei lavori in esterno e così non si può. Mi sono procurato tre piccoli strozzascotte per fissare le cimette dell’Idro-Generatore e ho sostituito la membrana della pompa a mano delle acque grigie della sentina.

Domani  si prevede una giornata migliore e dovremmo avanzare anche con i lavori al pilota automatico e cc.

Speremm

Category: Senza categoria  Comments off

Siamo quasi a Natale e non ho ancora avuto la soddisfazione di metter fuori il naso dal Marina di Loano che ci ospita, per provare le apparecchiature nuove o in sostituzione di vecchi apparati.
Il Roll-Bar è montato a poppa e sono stati completati sia l’impianto dei pannelli solari che quello del generatore eolico, anche se abbiamo avuto un problema con il regolatore di carica del fotovoltaico che ci ha costretti a sostituirlo( siamo i n attesa che arrivi ).Sul traliccio ho anche già sistemato due antenne GPS e quella del Navtex, mancano quella del VHF e del WiFi.
Con il sostanziale aiuto dell’amico Domingo abbiamo posizionato e collegato l’Idro-generatore ( di questo apparecchio abbiamo a bordo anche un’elica di ricambio e una centralina ).
Il Secondo pilota sarebbe montato ma deve ancora trovare la sua collocazione definitiva, come quella del sistema di connessione per l’uso del vecchio o del nuovo .
Tutto il sistema ricetrasmittente WiFi sarebbe montato ma mancano ancora i collegamenti finali.
Adriano mi ha sostituito il motore e la piastra del frigo a pozzetto perchè il vecchio aveva un gas refrigerante ormai da anni vietato e non volevo che il frigo più grande della barca( non più giovane) potesse andare in panne e non avere da sostituire il gas.
Sempre Adriano mi ha montato il secondo caricabatterie, un nuovo Quick con un sistema per cui se voglio pompare tanta corrente negli accumulatori, posso sommare la loro potenza e avere una carica di 120 A !!.
Oggi sono arrivati il riflettore radar con superficie virtuale di da 10 m2 , la membrana per la pompa di sentina a mano ed i segnalini colorati per ricordare i metri di catena all’ancoraggio. Ho infatti eliminato il conta-metri che non funzionava bene e interferiva anche con il comando del salpa-ancora in pozzetto. Ora funziona tutto alla grande.

Insomma….sembra la “fabrica del Domm”….non si finisce mai e bisogna avere molta….molta…molta pazienza quando è d’obbligo dover “dipendere” da altri !!!
Speriamo in bene
Alle prossime !!

Category: Senza categoria  Comments off

Oggi in una giornata freddina non poco, per fortuna con vento moderato abbiamo finalmente montato il Roll-Barr di Poppa.
E’ stata una avventura abbastanza complessa per la “necessità” di avere l’autorizzazione della CP ,in quanto dovevamo fare qualche saldatura TIG.
All’operazione oltre ai 2 produttori, hanno partecipato l’amico Oliviero ( mastro di corte di tutti i lavori) , il consuocero Salvatore e il Giovane virgulto Kim…oltre ovviamente al sottoscritto.
Ora nulla osta al termine di tutti i lavori elettronici e di posizionamento delle fonti energetiche non inquinanti( pannelli solari e generatore eolico) e delle varie antenne GPS, Navtex, VHF, e WiFi.
Forse “chianne, chianne” si procede verso il termine dei lavori !!!
SPEREMM !!!
Max

Category: Senza categoria  Comments off

Dopo le sofferenze patita dal mese di Aprile al mese di agosto presso il cantiere”lager” Nautica del Golfo di La Spezia, si pensava che con barca a Loano nel giro di uno o due mesi avrei potuto finire tutti i lavori più grossi di preparazione(elettronica nuova, Roll Bar, motore ).
Pia illusione….gli unici lavori quasi finiti sono quelli di falegnameria per l’aiuto sostanziale operativo del’amico Oliviero.
Per quanto riguarda l’elettronica ….diciamo che tutto è montato…o quasi….però per farla funzionare (a parte l’AIS) non abbiamo ancora fatto praticamente nulla.
Per il roll bar ,dopo una sofferta attesa di oltre due mesi ho dovuto con rammarico cambiare operatore…speriamo in bene.
Siamo riusciti con Adriano, il mio fidato e competente elettricista a sistemare un nuovo piccolo frigorifero al posto dell’inutile lavastoviglie e a sistemare il vecchio frigo ad anta….ma Adriano ha ancora parecchie cosette da sistemare….ed è sempre molto occupato !!!
A dire la verità ora sono un pò depresso perchè in pratica dal giorno 8 di Agosto con il nostro arrivo a Loano, Patchouli non si è più potuta muovere….dimenticavo ….il motore rettificato, alla fine , è stato (speriamo !) definitivamente sistemato pochi giorni fa !!
Purtroppo la stagione non è particolarmente favorevole, anche se per fortuna, il Marina di Loano è come un “Hurricane Hole” ed i recenti gravi eventi atmosferici non ci hanno preoccupato minimamente.
Un altro problema non indifferente in fase di lento e faticoso studio è quello di riuscire ad ottenere una polizza assicurativa per la navigazione oceanica….. ho mosso un pò di broker e speriamo di concludere qualcosa…. senza essere svenati.
Anche lo stipulare una assicurazione sanitaria( pur escludendo gli US) non è una cosa semplice…..
Insomma solo una lista infinita di problemi che se all’inizio erano uno stimolo positivo, stante la estrema lentezza e difficoltà di risoluzione si stanno trasformando ora in stimoli depressivi….
Mah… vedremo cosa succederà prima della fine del 2018 !!
Alle prossime

Category: Senza categoria  Comments off

Ciao Amici tutti…
Dopo una sofferta sosta a La Spezia per rinnovo del rigging, del motore e la verniciatura alberi, siamo finalmente rientrati a Loano dove siamo ospiti del Marina.
Qui continueremo la preparazione della barca per il giro del mondo che inizierà nella prossima primavere che avrà come sponsor la Croce Rossa Italiana… infatti la associazione “Drops in the Sea” da noi costituita, unirà l’utile al dilettevole.
Patchouli ed il suo equipaggio porteranno in giro un po’ di solidarietà con assistenza sanitaria ecc. a chiunque ne abbia necessità.
Uniamo così uno scopo benefico al nostro grande sogno di circumnavigare la terra a vela.
Alle prossime.

Category: Senza categoria  Comments off